Palazzo Strozzi a Firenze ospita fino al 27 gennaio 2013 un’ interessante esposizione dedicata al panorama artistico in Italia negli anni Trenta, la mostra “Anni Trenta. Arti in Italia oltre il fascismo”.

Ripercorrere la complessa scena artistica degli anni Trenta in Italia, gli anni del fascismo: questo l’ obiettivo della mostra di Palazzo Strozzi che attraverso un’ esposizione delle opere più significative del periodo mostra come quegli anni furono caratterizzati dal punto di vista artistico da molti stili diversi (astrattismo, espressionismo, futurismo, classicismo, arte monumentale) e dall’ emergere di nuove tendenze come il design industriale.
99 dipinti, 20 oggetti di design e 17 sculture: questi i numeri della mostra di Palazzo Strozzi che espone non solo opere di artisti molto conosciuti in quegli anni (come Giorgio de Chirico, Mario Sironi, Carlo Carrà, Ottone Rosai, Achille Lega, Giorgio Morandi, Ardengo Soffici, Marino Marini, Renato Guttuso e molti altri ancora), ma anche lavori di artisti sconosciuti ed emergenti.
Ricca ed interessante, “Anni Trenta. Arti in Italia oltre il fascismo” è anche una mostra interattiva che permette ai visitatori di approfondire alcune tematiche in modo attivo e divertente.
La mostra è aperta al pubblico tutti i giorni dalle 9 alle 20 (tranne il giovedì, dalle 9 alle 23). Il costo del biglietto è di 10 euro.