Fino al 27 gennaio 2013 è allestita alla Palazzina della Società Promotrice delle Belle Arti di Torino (in viale Diego Balsamo Crivelli 11) un’ interessante mostra dedicata al maestro dell’ impressionismo Edgar Degas. Si intitola “Degas-Capolavori del Museo d’ Orsay” ed espone ottanta opere di Degas (dipinti a olio, disegni e sculture), la maggior parte delle quali prestata per l’ occasione dal Museo d’ Orsay di Parigi. Si tratta quindi di una ricca retrospettiva che ricostruisce le tappe salienti del percorso artistico di un pittore importantissimo per il movimento impressionista.
Le opere selezionate per la mostra offrono infatti una panoramica completa delle tematiche che per Degas erano motivo di ispirazione artistica: la vita a Parigi alla fine dell’ Ottocento, i paesaggi, le corse dei cavalli, le ballerine e i nudi femminili.
Dopo una sezione di apertura dedicata ai ritratti (dove sono esposti capolavori come “Autoritratto del giovane artista”, “Ritratto di famiglia”, “L’ orchestra dell’ Opéra”) il percorso espositivo prosegue con una serie di sezioni, ognuna dedicata ad una tematica specifica: la sezione delle corse dei cavalli (l’ opera più importante qui esposta è”Défilé”, inoltre ci sono anche alcune sculture di cavalli), quella delle ballerine (fra le opere più significative “Ballerina di quattordici anni”, “Prove di balletto in scena”, “Fin d’ arabesque” , “Ballerina con bouquet che ringrazia in scena”) e a chiudere la mostra la sezione dei nudi femminili nella stanza da bagno.
La mostra “Degas-Capolavori del Museo d’ Orsay” è aperta al pubblico il lunedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 10:00 alle 19:30 e il giovedì dalle 10 alle 22.30 (martedì è il giorno di chiusura). Il biglietto della mostra costa 13,50 euro (ridotto 10,50 euro).