Berlino è una meta di viaggio molto interessante sotto diversi punti di vista, sicuramente anche sotto quello gastronomico. Al pari di altre metropoli come Londra o New York anche Berlino è un vero melting pot culturale e questa mescolanza di etnie diverse non può che influenzare anche l’ offerta gastronomica della città. I tedeschi sono inoltre grandi viaggiatori e amano sperimentare cucine differenti dalla propria, per cui un viaggio a Berlino può rivelarsi anche un piacevolissimo e speziato viaggio gastronomico.
Questo vale praticamente per tutti i quartieri di Berlino: troverete dappertutto tantissimi piccoli ristoranti e take away etnici, da quelli vietnamiti a quelli indiani, dai cinesi agli arabi. E non mancano ovviamente i ristoranti turchi, visto che a Berlino e in Germania in generale le comunità turche sono molto numerose. Ma se per il vostro viaggio avete a disposizione un budget limitato, basta scegliere i quartieri giusti per mangiare tanto e bene spendendo pochissimo: quartieri come Kreuzberg e Friedrichschain sono perfetti per chi non vuole spendere troppo restando in zone centrali, frequentatissime e molto animate di giorno come di notte.

Dove mangiare nel quartiere di Kreuzberg (il mercato) e nel quartiere di Friedrichschain

Parlando di mescolanza di etnie non si può non nominare il quartiere di Kreuzberg a Berlino: vecchio quartiere popolare abitato da molti immigrati (soprattutto turchi) è oggi uno dei quartieri più alternativi e artistici di Berlino. E’ senza dubbio anche uno dei quartieri più economici della vecchia parte ovest. Per mangiare specialità turche a prezzi bassissimi tralascio momentaneamente i ristoranti e consiglio di fare un giro al mercato turco che si tiene due volte la settimana (il martedì e il venerdì) nella zona lungo il canale, il Maybachufer. Sembra quasi di essere a Istanbul: tante bancarelle di specialità gastronomiche turche, di spezie, di frutta e verdura, di dolci (sia arabi/turchi che europei) e una gran varietà di ottimo pane arabo. Non perdete le gozleme, una specie di piadina turca ripiena di carne oppure di feta e di spinaci. Costa solo 1,50 euro al pezzo e oltre ad essere buonissima è molto ricca e sostanziosa.images (1)
Se invece di mangiare al volo al mercato passeggiando fra le bancarelle preferite sedervi a consumare un vero e proprio pasto, allora sempre a Kreuzberg troverete ogni sorta di ristorante etnico: ce ne sono tantissimi in Adalbertstrasse e soprattutto in Oranienstrasse.

Un ottimo quartiere dove mangiare è anche Friedrichschain, poco distante da Kreuzberg (fermata della metro Warschauer). Le sue vie pullulano di ristoranti etnici, non c’ è che l’ imbarazzo della scelta. Se non sapete dove andare vi consiglio il ristorante Meyman (Krossener Strasse 11A). Questo piccolo ristorantino è un ottimo posto dove mangiare per vari motivi: anzitutto il buon rapporto qualità/prezzo e poi l’ offerta molto ampia e variegata del menu. Non sono infatti tanti i locali di Berlino a proporre piatti di cucine diverse, di solito ogni ristorante si specializza in un solo tipo di cucina. Il Meyman invece propone insieme a piatti tipici arabi (le classiche falafel, il cous cous, le insalate alla salsa di yogurt, il panino shawarma, una sorta di rivisitazione del kebap) anche specialità mediterranee ben cucinate e servite in porzioni abbondanti. Il che non è male considerando che dopo un pò mangiare sempre etnico può stancare: se avete voglia di sapori più semplici e vicini alla nostra cucina allora al Meyman potrete ordinare una zuppa o un bel sformato di verdure (ce ne sono diversi: ottimo quello con gli spinaci, i broccoletti, il gorgonzola e i funghetti).