Ostelli a Berlino: dove dormire (o non dormire) a Berlino

 

Dove dormire a Berlino

Durante il mio ultimo viaggio a Berlino ho soggiornato presso un ostello nel quartiere di Kreuzberg, l’Aletto Jugendhotel, che in verità non mi sento nè di consigliare nè di sconsigliare a priori a chi ha in mente un viaggio a Berlino e cerca una sistemazione low cost in un ostello. Dipende da quello che cercate. Certamente se volete risparmiare, considerando il prezzo medio degli ostelli a Berlino, questo non è particolarmente caro: costa in media 29-30 euro a notte a persona in camera doppia, dico in media perchè in realtà non c’era un prezzo fisso a notte, durante la settimana costava anche meno di 30 euro, mentre per le notti del week end il prezzo saliva aggirandosi intorno ai 36 euro (la colazione è compresa nel prezzo).

Tuttavia spostandosi in altri quartieri di Berlino meno centrali si trovano certamente sistemazioni anche più economiche. Se però preferite un ostello in posizione centrale allora lo Jugendhotel può essere una buona soluzione: la stazione della metropolitana Möckernbrücke è vicinissima e Potsdamer Platz e Checkpoint Charlie si trovano a circa venti minuti a piedi di distanza dall’ ostello. Tra l’ altro lo Jugendhotel fa parte di una catena di ostelli, per cui ne troverete altri due in altri due quartieri centrali berlinesi, uno a Schöneberg
e l’ altro al Kudamm.
Però, a meno che la posizione sia il solo criterio a guidarvi nella vostra scelta dell’ alloggio a Berlino, ci sono altri aspetti di quest’ ostello che non mi hanno entusiasmato: per prima cosa la mancanza di atmosfera dell’ambiente. Non che da un ostello mi aspettassi chissà quale charme, però lo Jugendhotel mi è parso proprio impersonale e freddo. Certo, le stanze sono pulite, ben tenute e con il bagno in camera (ci sono anche soluzioni più economiche con il bagno in comune), però l’ insieme manca proprio di calore e personalità.

Per chi non presta molta attenzione all’energia e all’atmosfera emanata dai luoghi è comunque senz’altro un ostello molto funzionale, comodo e pratico. Nelle camere e nei bagni non manca quasi nulla e la reception è aperta 24 ore su 24 (anche se il personale è un pò freddino, si è evidentemente adattato all’ ambiente!).

Un altro motivo per cui non credo soggiornerò di nuovo in quest’ostello di Krezberg al mio prossimo viaggio a Berlino è la colazione: è a buffet e piuttosto ricca, ma servita in una moderna sala un pò triste e cibo e bevande sono in gran parte di scarsa qualità. Alla fine, anche se è compresa nel prezzo, meglio lasciar perdere e farsi una bella colazione come si deve in un bar o al mercato turco che è poche fermate di distanza dall’ ostello.In compenso la zona più carina dell’Aletto Jugendhotel è senza dubbio la saletta bar, piuttosto accogliente, dove sono si possono prendere gratuitamente tisane, caffè, o tè caldi a qualsiasi ora della giornata.

Per tirare le somme quindi consiglio quest’ ostello a chi non particolari esigenze e cerca solo praticità e funzionalità nel cuore di Berlino: una comoda base insomma da cui partire alla scoperta della città. Ma se cercate qualcosa di più in termini di atmosfera, ricchezza di ambientazioni e di nuove conoscenze allora ve lo sconsiglio, potrebbe deludervi.

 

 

Like this article?

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter

Leave a comment

Ultimi articoli
Asia
vista istanbul

Cosa vedere a Istanbul: viaggio nel cuore della Turchia

Istanbul, capitale della Turchia, è una delle città più antiche del mondo. E’ una città mozzafiato, ricca di storia e di fascino, la cui vita crea dipendenza. Nota fino al 1923 col nome di Costantinopoli, Istanbul è una città misteriosa e bellissima, divisa dal Bosforo e in bilico tra la cultura asiatica e il cuore...

Europa
vista granada

Granada: viaggio nel cuore dell’Andalusia

Granada è una delle città più importanti dell’Andalusia, in Spagna, insieme a Cordoba e Siviglia. E’ una città splendida, vivace e solare, di cui è impossibile non innamorarsi. Il clima mite, la popolazione gentile, l’ottimo cibo faranno diventare il vostro soggiorno a Granada un’esperienza unica e indimenticabile. Crocevia di due delle culture più importanti del...

Capitali Europee
dove mangiare a lisbona

Cosa mangiare a Lisbona: piatti tipici del Portogallo

Cosa mangiare a Lisbona: un viaggio gastronomico alla scoperta dei piatti tipici del Portogallo Se vi state chiedendo cosa mangiare a Lisbona ve lo spieghiamo subito. Chi è stato in viaggio in Portogallo sa che uno dei tanti motivi per visitarlo è sicuramente la cucina. Il Portogallo offre una cucina saporita, gustosa e soprattutto varia, poiché nel corso...

Asia
mercato

Cosa mangiare in Thailandia: consigli di viaggio

La Thailandia è una vera benedizione in fatto di cibo. Si può addirittura mangiare per un mese intero senza dover ordinare lo stesso piatto (e dovrebbe essere questa la regola), anche se in realtà, quando avete trovato una ricetta di vostro gradimento, probabilmente la sceglierete per un bel pezzo. Infatti la gastronomia è uno degli...

Americhe
cile

“La mano del deserto” ad Atacama, in Cile: idee viaggio

Nel deserto di Atacama, in Cile, spunta una mano dalla sabbia che è diventata negli ultimi anni una meta fissa per chi visita il Cile. Si tratta di una gigantesca mano umana, alta 11 metri, in ferro e cemento, creata nel 1992 dallo scultore cileno Mario Irarrázabal. Dove si trova la mano del deserto La...

Capitali Europee
Lisbona

Cosa vedere a Lisbona: viaggio nella capitale del Portogallo

Cosa Vedere a Lisbona i luoghi d’interesse   Lisbona è una delle città più belle d’Europa, unica nel suo genere e ricca di fascino: il cielo terso, i colori sgargianti e il profumo dell’oceano la rendono una di quelle città in cui non ci si stanca mai di tornare. Dall’aspetto un po’ nostalgico e velatamente...

Consigli di Viaggio
cammino di santiago

Il cammino di Santiago de Compostela: consigli di viaggio

Il Cammino di Santiago è un’esperienza unica, mistica, che ogni viaggiatore dovrebbe intraprendere almeno una volta nella vita. E’ tra le vie di pellegrinaggio più conosciute al mondo, tanto che la meta è considerata per importanza la terza città santa per la Cristianità, dopo Gerusalemme e Roma. Ogni anno più di 300 mila pellegrini si...

Asia
Viaggio a Bangkok

Cosa vedere a Bangkok: viaggio nella “città degli angeli”

Bangkok, capitale della Thailandia, è una delle città più belle dell’Asia, ormai meta turistica sempre più gettonata. È un’affascinante metropoli di templi dorati e grattacieli ipermoderni, di Sky Bar dove sorseggiare un cocktail fissando l’orizzonte, di mercati tradizionali sull’acqua, di limousine di lusso e tuk-tuk (taxi colorati su tre ruote) su cui sfrecciare nel traffico. Bangkok martella i sensi con...

Europa
Porto Santo, Madeira, Portogallo

Porto Santo, Madeira (Portogallo): Consigli di Viaggio

L’isola di Porto Santo si trova nell’ Oceano Atlantico, a 40 chilometri di distanza dalla più conosciuta Madeira. E’ un’isola magica, in cui il clima mite sia in primavera che in inverno fanno dell’isola la meta perfetta per chi cercasse una fuga dal freddo del nostro inverno. Il clima perfetto, unito al mare cristallino, ai...

Europa
Alcobendas

Let’s Alcobendas: il racconto di una città a misura di business

Alcobendas, una città modello.  Al nord di Madrid, appena dopo la Cuatro Torres Business Area e con una vista privilegiata sulla Sierra Norte, c’è una città che sembra avere una calamita per le imprese, dalle startup alle multinazionali: Alcobendas. I numeri sono impressionanti: 16.000 aziende e 500 multinazionali per una città con poco più di...