Phuket – 5 cose da vedere sull’isola Thailandese

331 0

Andiamo a scoprire la splendida isola di Phuket in Thailandia, grazie ai preziosi consigli di incomingasia.com, tour operator italiano di base a Phuket

 

cosa vedere a phuket

Cosa vedere a Phuket

Phuket Old Town

Le spiagge di Phuket e gli straordinari ambienti naturali, spesso hanno la priorità sulle attività da svolgere durante la vacanza a Phuket. Questo è un peccato perché l’isola offre anche molto altro  con un mix di culture antiche molto spiccato. Phuket Old Town ha tra le principali caratteristiche una tradizione cinese molto importante importata nei secoli scorsi conosciuta come “Baba”, e nello stile Sino-Portoghese di uffici, palazzi, e abitazioni. Lo stile di vita degli abitanti della città vecchia di Phuket, è un mix tra l’antica routine delle generazioni più vecchie, e la modernità per i più giovani grazie all’arrivo di caffè alla moda, bar moderni che soddisfano giovani locali ed expat.

Potete visitare numerosi negozi dove acquistare prodotti locali non dedicati esclusivamente ai turisti, quindi non gadget e souvenir standard che vedrete ovunque nelle città balneari. Negozi di qualsiasi tipo in stile antico e moderno, artigiani che lavorano a vista, grossisti, nonché ristoranti tradizionali in stile locale e venditori di noodle davvero molto buoni. Altre particolarità che vi sorprenderanno sono i numerosi e bellissimi santuari cinesi e buddisti.

cosa vedere a phuket

Cosa fare a Phuket

Visitare il Big Buddha e Wat Chalong

Due delle visite turistiche che non possono essere omesse a Phuket, sono il Big Buddha e il Wat Chalong. Il primo è una meravigliosa e imponente statua del buddha sul cocuzzolo di una collina che sovrasta a sud dell’isola. Ci si arriva attraverso una strada tortuosa su per una collina immersa nella foresta pluviale, che offre ottimi ristoranti con vista, attività di trekking con elefanti, e anche artigiani che lavorano in bella vista. Il Big Buddha è di marmo bianco e alto 45 metri. Il fascino di questa località vi catturerà grazie alla bellezza della statua, del tempio con i monaci spesso in preghiera alla base della statua, e della vista panoramica della parte sud di Phuket.

Il Wat Chalong a Phuket è il tempio buddista più popolare dell’isola, un tour classico che non può mancare anche perché molto vicino al Big Buddha. Questo complesso di templi riccamente decorati, risalgono al XVIII secolo, e il fulcro è una grande pagoda che ospita molte statue sacre e immagini del Buddha. In cima alla Pagoda c’è una piattaforma di osservazione che regala splendide viste sull’intero sito. Essendo un luogo di culto molto importante per i locali, durante il giorno è molto facile vedere fedeli in preghiera, ma anche turisti che ricevono benedizioni dai monaci.

La maggior parte dei turisti arriva a Phuket dopo aver fatto 5-6 giorni in giro per il nord, visitando molti siti storico-religiosi. Spesso questo tipo di tour viene scartato perchè si pensa di aver visto tutto o abbastanza in quel senso, ma è un pensiero sbagliato perché ogni sito è affascinante in maniera completamente differente.

cosa vedere a phuket

Cosa vedere a Phuket

Visitare le isole intorno Phuket

I tour delle isole sono le attività che prendono il sopravvento nei desideri dei turisti in vacanza a Phuket. Il sogno di visitare spiagge tropicali isolate nell’oceano, lo snorkeling con fondali incredibili, o semplicemente godersi panorami mozzafiato da una barca, fa dimenticare tutto il resto.

Come dare torto? Ci sono tantissime particolarità che solo la Thailandia può offrire in tal senso.

Numerosi tour giornalieri alle isole tra i più popolari al mondo come:

  • PHI PHI ISLANDS
  • PHANG NGA BAY (l’isola di James Bond)
  • SIMILAN ISLANDS
  • SURIN ISLANDS

Le escursioni in mare sono tra le preferite dei turisti e ci sono una miriade di opzioni tra cui scegliere. Consigliamo di selezionare bene la giusta compagnia per servizi affidabili e sicuri. Spesso in vacanza ci si dimentica della sicurezza e si guarda il prezzo più abbordabile. E’ un errore comune che cerchiamo sempre di far evitare. Un buon tour in barca rimarrà impresso nella memoria per sempre, quindi meglio farlo al top.

cosa vedere a phuket

Cosa fare a Phuket

Mangiare le specialità locali nei mercati

Il cibo thailandese è una delle cose che più affascina il turista. La voglia di provare i diversi piatti delle varie tradizioni nazionali, i ristoranti locali non proprio per turisti, o lo street food che tanto affascina e spaventa per la paura di mangiare qualcosa di sporco. Abbiamo visto turisti timorosi e che non hanno voluto provare queste pietanze locali (molto pochi), e altri più coraggiosi che non si sono fatti prendere dal timore che hanno provato diciamo di tutto.

(Ci teniamo a precisare che sono ritornati tutti a casa sani)

Il miglior modo per provare queste particolarità dello street food thailandese, è nei mercati che prendono vita un po ovunque nelle varie città. In questi mercati è possibile trovare venditori di ogni tipo di prodotto provenienti da tradizioni diverse del paese. Una vasta varietà di spiedini di carne o pesce, il popolare pad thai da take-away, polli fritti, e tante altre cose che assomigliano ad alimenti che conosciamo, ma che in realtà sono completamente diversi. Dimenticavamo le bancarelle che vendono gli insetti fritti, una sorta di snack per i locali che sicuramente apprezzerete…

Consigliamo di mangiare lo street food nei mercati perché sono più puliti non essendo in mezzo alla strada con smog etc, la qualità dei prodotti è migliore, con pochi thb si possono comprare tantissime cose, ed è affascinante vedere come i thailandesi vivono questo tipo di attività. I mercati spesso sono un modo per trascorrere tempo con le famiglie, quindi preparatevi a vedere fatiscenti (per noi occidentali) giostre, e divertimenti anche per bambini.

Consigliamo i mercati:

  • Chillva Market
  • Phuket Weekend Market
  • Phuket Walking Street
  • Phuket Indy Market
  • Malin Plaza Patong

Cosa fare a Phuket

Visitare elefanti e animali esotici in santuari o aree protette

I santuari degli elefanti a Phuket sono diventati rapidamente molto popolari poiché l’atteggiamento verso le attrazioni basate sugli animali negli ultimi anni sono diventate troppo cruente nei loro confronti.

Lo sfruttamento degli animali, dovuto ad una richiesta in crescendo negli ultimi anni, ha fatto si che anche gli animali, soprattutto quelli sacri come gli elefanti, diventassero “vittime” della violenza umana dovuta ad addestramenti, o attività troppo stancanti per soddisfare turisti.

Fortunatamente c’è chi ha aperto gli occhi in questo senso, e sta cercando di dare una giusta attenzione a questo tipo di attività. Ci sono sparsi in tutta la Thailandia, dei campi basati sull’interazione etica tra animale uomo. Nel caso specifico degli elefanti ad esempio, molti vengono ritirati dalle industrie locali di taglio del legname, e gli viene concessa una sana pensione a godersi bagni in fiumi o mangiando la vegetazione pluviale. Se incontrare da vicino gli elefanti è nella tua lista delle cose da fare durante il tuo viaggio a Phuket, evitate il trekking commerciale e visitate questo tipo di parchi.

Sono eticamente i posti migliori per farlo, non causa loro il minimo danno e disturbo, anzi…

Imparerai molto di più sui gentili giganti di quanto non faresti con un breve giro sulla schiena, e sia tu che gli elefanti avrete molte più probabilità di divertirvi insieme.

Suggeriamo anche altri due associazioni no profit che meritano una visita: il The Gibbon Rehabilitation Project, dove vengono salvati i gibboni da chi li sfrutta malamente per scopi di lucro, e la Soi Dog Foundation che lavora duramente per la salvaguardia dei cani e gatti randagi.

In this article

Join the Conversation